DUE MOSTRE DEDICATE A TULLIO REGGE

24

“È un fatto noto – scriveva Tullio Regge – che le strutture che hanno un profondo senso geometrico sono anche esteticamente splendide”.

A questa meraviglia, a questa ennesima espressione dell’infinita sua curiosità, sono dedicate due mostre, entrambe allestite a Torino. 

La prima è “L’infinita Curiosità. Il computer di Tullio Regge: penna e pennello” che si può visitare fino a domenica 18 marzo alla Pinacoteca dell’Accademia Albertina (via Accademia Albertina 8).

La mostra, inaugurata il 17 febbraio, è collegata ad una seconda e più ampia esposizione intitolata “L’infinita curiosità. Un viaggio nell’universo in compagnia di Tullio Regge” allestita, sempre fino al 18 marzo (ma aperta al pubblico dallo scorso mese di settembre) nei locali dell’Accademia delle Scienze (via Accademia delle Scienze 6).

Ulteriori info e orari su www.pinacotecalbertina.it e www.accademiadellescienze.it