SUD AFRICA A 360 GRADI

Di: la redazione
25 marzo 2018

Un gruppo di volontari sudafricani amanti della natura, in collaborazione con Google Street View e con South African Tourism, ha pubblicato una vasta raccolta di immagini a 360 gradi delle aree più inesplorate del paese. L’annuncio di 170 nuovi sentieri percorribili nei parchi nazionali e nelle riserve del Sudafrica è frutto del progetto lanciato a marzo 2016, The Mzansi Experience, e grazie al quale si possono ammirare importanti luoghi turistici come il Kruger National Park, la Table Mountain e la riserva naturale di Cape Point.

I nuovi sentieri si aggiungono alle immagini già presenti su Street View delle aree più selvagge del Sudafrica e comprendono i 19 parchi nazionali, 17 riserve naturali finora meno note e numerosi siti di importanza naturalistica, culturale e storica presenti in tutte le nove province del Paese.  

In questo progetto della durata di un anno hanno partecipato più di 200 volontari sudafricani provenienti da tutto il Paese e hanno registrato in tutte le province del Sudafrica. Molti di loro sono guardie forestali e guide di SANParks, Cape Nature e KZN Ezemvelo Wildlife, altri appassionati escursionisti, amanti della natura ed esperti di tecnologia.

Il team di volontari è stato coordinato da Drive South Africa, impresa partner del programma. Andre Van Kets, appassionato di natura e fondatore della compagnia con base a Cape Town, è fortemente consapevole del valore di questa tecnologia che è stata in grado di fare scoprire il Sudafrica ai viaggiatori di tutto il mondo. “La Trekker camera consiste in uno zaino di 22kg disegnato appositamente e contenente 15 obiettivi che puntano in tutte le direzioni. La tecnologia integrata traccia l’esatta posizione della fotocamera lungo il percorso e mentre registra, la fotocamera scatta foto a 360 gradi ogni due secondi. Si tratta dello stesso sistema utilizzato dalle auto di Street View di Google”, afferma Van Kets.

Per presentare il lancio delle nuove immagini di Street View in Sudafrica, Drive South Africa ha creato un microsito che offre ai potenziali viaggiatori un’esperienza virtuale del Paese.  Il microsito South Africa in 360, consente di immergersi nei luoghi nelle aree turistiche principali del Sudafrica, la Table Mountain, la Garden Route, i Drakensberg e il Kruger National Park, ma anche nei suoi tesori meno conosciuti. Questo sito rappresenta la più grande raccolta delle immagini di Street View con video, foto e storie che raccontano tutto il percorso offrendo ai visitatori una visone unica.

Print This Post

Tags:

Rubrica: Flash, Giornale di bordo | RSS 2.0 Trackback.