E’ NATA “COCTURA: CUOCHE A DOMICILIO”

114

Siamo andati nel Canavese ad incontrare Marzia e Paola, due donne che si sono recentemente rimesse in gioco lanciandosi in una nuova esperienza che trasforma la loro passione di creative ai fornelli domestici in un lavoro.

Laureata in lettere l’una, Informatica l’altra, hanno deciso di mettersi in proprio strutturandosi in una delle nuove professioni del gettonato settore del Food. C’è chi vi entra diventando food blogger, c’è chi lo intercetta scrivendo ricette da vendere online, c’è chi cavalca la tendenza trasformandosi in food innovator, Marzia e Paola invece indossano il loro capello da cuoche direttamente nella cucina dei loro clienti, sostituendosi ai loro fornelli per esercitare le loro abilità in occasioni formali o preparando cene tra amici. Una grande comodità, ma -soprattutto- una garanzia di successo con gli invitati.

Riavvolgere il nastro e ripuntare i piedi sui blocchi di una nova esperienza rivela che dietro a Coctura c’è un sogno e tanto entusiasmo. Paola, spiegaci come nasce questa vostra idea?

“Per anni entrambe ci siamo divertite con i nostri mestoli a cucinare per parenti, amici e sagre paesane. Il nostro hobby era per noi coinvolgente, rilassante e per di più ci restituiva soddisfazione e apprezzamenti. Così, quando le nostre strade si sono incrociate abbiamo pensato di trasformare la nostra passione in un lavoro: in un lavoro appassionante.”

Come vi siete conosciute, Marzia?

E’ giunto un momento in cui entrambe abbiamo avuto il desiderio di affinare le nostre capacità. Così ci siamo iscritte a un corso di cucina, e poi a un altro e poi ancora a un terzo. E lì -tra tecniche, trucchi e padelle- ci siamo conosciute e piaciute: e ora siamo qui a lanciare Coctura!

Fantasia, sapori antichi, quaderni di ricette tramandati in famiglia, orti ed erbe spontanee: sono queste le parole che usate nel raccontare cosa bolle nella pentola di Coctura. Paola, saranno questi gli ingredienti delle proposte che fate ai vostri clienti?

Sì, ci piace la cucina genuina che va a rivisitare anche le antiche ricette delle nonne, a cui aggiungiamo un pizzico di novità. I sapori che più amiamo impiattare sono quelli del nostro territorio: il Piemonte e il Canavese in particolare. Per noi è un piacere far conoscere le tradizioni della cucina della nostra terra.

Quindi è la vostra passione il “sentiment” su cui Coctura vuol far leva?

Sì. -conferma Marzia- E poi diciamocelo, siamo proprio una comoda soluzione per chi non ha né tempo, né voglia, né fantasia! Dopo aver concordato il menù, arriviamo a casa del cliente con la spesa studiata ad hoc. Ci mettiamo ai fornelli, apparecchiamo con il corredo di casa (o con il nostro, a seconda delle richieste) e serviamo in tavola in modo che i nostri clienti possano dedicarsi esclusivamente ai loro ospiti. E poi, dulcis in fundo, lasciamo tutto ordinato come nulla fosse accaduto!

Le Personal Chef di Coctura lavorano prevalentemente in Piemonte, ma su richiesta portano fuori dai confini regionali i loro saperi gastonomici. Per contattarle, scrivere a coctura.adomicilio@gmail.com

https://cocturaadomicilio.wixsite.com/coctura