LA QUALITA’ DELLA VITA NEL 2020

101

Secondo la 31esima indagine del Sole 24 Ore sul benessere nei territori italiani, “Qualità della vita 2020” nel difficilissimo scorso anno,  dove l’impatto pandemia ha registrato forti differenze sui diversi territori dello Stivale, é Bologna la prima città per qualità della vita.

Il capoluogo dell’Emilia Romagna  guadagna ben 13 posizioni e traina un po’ tutte
le province della Regione. Infatti sono ben cinque (su nove)  le città capoluogo ad entrare nella rosa delle prime venti province (Parma 8ª, Forlì Cesena 14ª, Modena 15ª e Reggio Emilia 17ª).

A posizionarsi sugli altri due posti del podio, al secondo e al terzo posto, sono  Bolzano e Trento, che hanno saputo tenere le posizioni distinguendosi da molte province del Nord che sono state penalizzate pesantemente dagli effetti devastanti della pandemia. Tra queste le province lombarde, in peggioramento rispetto allo scorso anno (eccezion fatta per  Sondrio e Mantova), compresa Milano – medaglia d’oro nel 2018 e nel 2019 – che perde 11 posizioni. Nell’anno della pandemia il Sud  resta nella parte bassa della graduatoria, con i problemi di sempre. Chiudono la classifica Caltanissetta (ultima lo scorso anno) e Crotone.

Inutile dire che le aree metropolitane più turistiche sono state piegate dalla crisi pandemica, come Venezia (33ª, in calo di 24 posizioni), Roma (32ª, -14), Firenze (27ª, -12) oppure Napoli (92ª, -11). Così come le località di mare: peggiorano le province di Puglia e Sardegna (fatta eccezione per Cagliari e Foggia), Rimini (36ª, perde 19 posizioni rispetto allo scorso anno), Salerno, Siracusa e Ragusa. In controtendenza solo la Liguria, tutta in miglioramento, dove addirittura Genova (19ª) celebra la riapertura dopo il crollo del ponte Morandi recuperando 26 posizioni.

Infine, uno sguardo al  Piemonte: Torino fa un salto in avanti dal 33° posto del 2019 al 21° del 2020, il Verbano-Cusio-Ossola dal 68° al 50° posto, Vercelli dal 62° al 53° posto, Biella dal 55° al 57° posto, Novara dal 38° al 42° posto, Asti dal 66° al 70° posto, Alessandria dal 83° al 75° posto e Cuneo dal 21° al 20° posto.

fonte: https://lab24.ilsole24ore.com/qualita-della-vita/