TRA ARTE E SCIENZA

379

Sogno capricciosoAl Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, dal 15 febbraio al 10 marzo, è allestita la mostra antologica di Francesco Tempesta di Nevers dal titolo “Tra arte e scienza”.  Oltre sessanta lavori (tra disegni, dipinti e installazioni) propongono il percorso artistico,  appartenente alla cultura visiva del secondo Novecento, di questo maestro torinese nato in Borgogna. Le sue opere pittoriche esprimono -tra aspetti concettuali e psicologici, risvolti scientifici e architettonici, raffigurazioni complesse e altre evocative- l’essenza di un dialogo continuo con la realtà contingente, la spiritualità e la propria segreta identità. “Ogni pagina dedicata alla musica, ogni foglio di grafica, ogni risvolto figurale, spiega Angelo Mistrangelo, curatore della mostra, contengono il senso profondo di una personalità che è contemporaneamente quella di pittore, illustratore, comunicatore di una propria e indiscussa verità”.

Info: www.mrsntorino.it  Periodo: 15 febbraio – 10 marzo  2013  Orario: tutti i giorni: 10 – 19  | Chiuso il martedì

Immagine: Francesco Tempesta di Nevers -“Sogno capriccioso”

Articolo precedenteRIPERCORRENDO LA CARRIERA DI HUMPREY BOGART
Articolo successivoSAN VALENTINO IN MONGOLFIERA