LE PAROLE DEL 2022

33

Accompagnato all’uscio il 2022 (con una certa personale soddisfazione), come ogni anno “Google” -il motore di ricerca più utilizzato del pianeta- ci informa su quale siano state le parole più ricercate dell’anno, le più “googlate”, per usare il verbo -ormai entrato nel dizionario italiano- incoronato dall’American Dialect Society come parola del decennio.

Attraverso le ricerche di tendenza che hanno fatto registrare il maggiore incremento nel corso dell’anno è possibile rivivere una sorta di riassunto condensato degli eventi che hanno scritto il 2022. Ma non solo. L’osservazione e lo studio dei dati proposti da Google parlano di noi. Sono un vero e proprio termometro dei sentimenti: ansie, gioie, pruderie, curiosità, dolori, preoccupazioni…

La classifica generale vede al primo e al terzo posto (abbinata alla parola Russia) il termine Ucraina, mentre troviamo il nome di Putin in sesta posizione. Tristemente, dunque, la guerra scalza dal primo posto “Covid” e “pandemia”, regine incontrastate delle ricerche del 2021 (dato che evidenzia che esiste un’impellente esigenza  di comprendere cosa succede intorno a noi).

Le ricerche su Google condotte da noi italiani hanno anche riguardato la regina Elisabetta e Piero Angela (che occupano il primo e il secondo posto tra i lutti che hanno particolarmente emozionato). La politica entra nelle top ten con la richiesta di informazioni sulle Elezioni 2022.

Si resta poi sempre sorpresi a riscoprire ogni anno la tenuta del Festival di Sanremo, che occupa l’ottavo e il decimo posto delle ricerche attraverso i nomi della conduttrice Drusilla e del cantante Blanco: sarà per quella capacità di portar via la Nazione dalla realtà, come già fu chiaro fin dal dopoguerra (tant’è che fu allora che  la manifestazione canora venne definita “la grande evasione”).

A chiudere le prime dieci posizioni della classifica c’è lo sport. Due gli eventi presenti: l’infausto match calcistico Italia-Macedonia, che ha escluso gli azzurri dai Mondiali del Qatar e che occupa il nono posto nella classifica Google italia, e il tennis durante gli Australian Open, che ha visto l’esclusione del no-vax Novak Djokovic.

Sfogliando le classifiche tematiche, se andiamo a vedere la top ten degli attori scopriamo che il ben noto schiaffo assestato da Will Smith al comico Chris Rock, che ha gettato la serata degli Oscar 2022 nel caos, è valso il posto sul podio all’attore di Independence Day.

Molto interessanti sono inoltre i trend su domande specifiche. Rispetto alle richieste poste con l’interrogativo Perché…? è stato un interrogativo sulla guerra quello ha resistito più a lungo negli ultimi 12 mesi (esattamente: perché la Russia vuole invadere l’Ucraina?), mentre la domanda Come fare…? viene spesso utilizzato per risolvere questioni tecnologiche (del tipo: come fare i sondaggi di WhatsApp o  l’aggiornamento a iOs 16) o per imparare a farsi il tampone rapido da soli, o per capire come richiedere il bonus o l’assegno unico. Occupa il decimo posto della classifica (strappando finalmente un sorriso) la simpatica richiesta: come si fanno le pesche sciroppate?

Purtroppo, invece, riemergono le preoccupazioni sul conflitto fra Russia e Ucraina con la terza tipologia di richiesta di spiegazioni su fatti e avvenimenti, attraverso la formula: Cosa significa…? Tra i temi più gettonati troviamo infatti: le Z sui carri armati, la no fly zone e la NATO

Articolo precedente1522: NUMERO DI SUPPORTO ALLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA
Articolo successivoIL CORSETTO DELL’IMPERATRICE