LIVERPOOL, CITTA’ DELLA MUSICA UNESCO

200

Il British Music Experience vanta una collezione impareggiabile di cimeli, abiti da palcoscenico, strumenti, immagini e filmati. E’ l’unico museo del Regno Unito dedicato alla celebrazione della musica britannica.

Il museo ripercorre gli inizi, l’ascesa e l’influenza del pop britannico dal 1945 ai giorni nostri e comprende abiti indossati da artisti come David Bowie, Freddie Mercury e Dusty Springfield, fino ad Adam Ant e le Spice Girls e strumenti musicali suonati da alcune delle celebrità mondiali artisti più famosi da Noel Gallagher ai Sex Pistols. Durante il tour si può anche vedere la porta d’ingresso della Apple Corp da Saville Row.

​Il percorso comprende gallerie, zone interattive, esperienze audiovisive e spettacoli di ologrammi. E’ anche possibile cimentarsi nel Gibson Brands Interactive Studio imparando a suonare su un’intera gamma di fantastici strumenti: chitarre, la batterie e le tastiere. Le chitarre Gibson ed Epiphone hanno avuto un’enorme influenza sulla musica pop britannica. Nel museo si possono vedere chitarre elettriche, acustiche e bassi, tra cui Les Paul, SG e 335, oltre a batterie, sintetizzatori e tastiere Roland.

La British Music Experience ha sede nel Cunard Building, sul Pier Head di Liverpool. L’edificio è l’ex sede della compagnia di navigazione Cunard la più prestigiosa compagnia di navigazione britannica, famosa in tutto il mondo. Il museo è visitabile nello spazio che un tempo ospitava la sala passeggeri e gli uffici di Cunard. Il ricco rinascimento italiano e gli interni greci classici sono stati mantenuti e completano l’atmosfera della moderna attrazione interattiva offerta ai visitatori.  L’ingresso principale si trova su Canada Boulevard, sul lato del fiume dell’edificio, di fronte al terminal dei traghetti Mersey Ferry.

Liverpool è città della musica dell’UNESCO. Situata nel nord-ovest dell’Inghilterra, Liverpool è a 2 ore e 15 di treno da Londra. L’aeroporto principale non lascia spazio a dubbi: è il Liverpool John Lennon Airport, che è servito dalle principali compagnie aeree internazionali e nazionali, compresi voli diretti dall’Italia.

Tra le tante attrazioni delle città da non perdere sono le quattro vie pedonali del centro storico di Liverpool: è qui che si svolge la vita cittadina. Tra le altre, Matthew Street è un’affascinante stradina di altri tempi. Qui si trova The Cavern Club dove si sono esibite dal vivo moltissime rockband famose, dai Beatles ai Rolling Stones, dagli Who ad Elton John e moltissimi altri. E l’attività prosegue. Matthew Street è visitata ogni anno da migliaia di turisti che vanno a caccia delle sorprese che conserva la zona, tra le quali una statua di John Lennon, un negozio dei Beatles, il Liverpool Beatles Museum e vari pub frequentati dalla band.

https://www.britishmusicexperience.com/

https://liverpoolbeatlesmuseum.com/

 

Articolo precedentePOLARIZZAZIONI
Articolo successivoLA LINGUA. LA SPADA. IL GRILLETTO