VALLETTA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA

Di: Nicole Ginori

Malta si apre alla stagione estiva energica più che mai. Non dimentichiamo infatti che questo è l’anno di Valletta 2018 Capitale Europea della Cultura, opportunità che l’intero arcipelago ha voluto fermamente cogliere presentando un fitto calendario eventi work in progress.

SLOVENIA, CUORE VERDE D’EUROPA

Di: Silvia Falomo

Gli Sloveni si vantano con una certa grazia di vivere nell’unico Paese il cui nome contiene la parola “LOVE”. Bella suggestione, che si accompagna all’immagine di essere il piccolo cuore verde dell’Europa. Verde, sì perché la Slovenia

STORIE DI RESILIENZA AI MAGAZZINI OZ

Di: Elisabetta Fea

Raccontiamo storie anche e soprattutto perché vogliamo condividerle ... perché sia raccontarle, sia ascoltarle può farci sentire meglio. Per questo motivo i Magazzini Oz di Torino propongono, anche a maggio, “Passaggi”, l’iniziativa grazie alla quale

SABOTAGGIO

Di: Pier Giorgio Cozzi

  Nel mondo occidentale, il primo giorno di maggio è tradizionalmente considerato festivo. Si festeggiava, in passato, il Lavoro: ogni attività si fermava. Quel giorno era sopra tutto una tregua alla fatica del lavoro in fabbrica, figlia della rivoluzione industriale nata in Inghilterra tra gli ultimi decenni del 18° e la prima metà del 19° secolo. La sua storia ha una origine tragica.

ADOTTA UNA SCRITTRICE

Di: Elisabetta Fea

L’Università di Torino partecipa, quest’anno al percorso didattico del Salone del libro “Adotta uno scrittore” che consente agli studenti di approfondire e analizzare la scrittura di diversi autori. Il Dipartimento di Studi Umanistici ha deciso, infatti di adottare Helena Janeczek, autrice di libri quali, ad esempio,

NO ENGLISH? NO JOB

Di: Pier Giorgio Cozzi

No English please, we’re Italians.  Credo non occorra tradurre. Non entro nella polemica inglese sì inglese no, la vexata quaestio dei corsi universitari obbligatoriamente in quella lingua, recentemente bocciati dalla Consulta. Mi limito a osservare alcuni dati del nostro turismo, relativi al 2016: a) mare al top con +16% di presenze, bene alberghi e strutture extralberghiere con +2% di arrivi e presenze. In crescita del 3,2% il turismo interno. I borghi e i musei italiani segnano un +12,5% di visitatori (fonte: Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, 15 sett. 2017); b) incoming (inglese; per la traduzione v. dopo la parola ‘milioni di’): con 50,7 milioni di arrivi internazionali, l’Italia si conferma la quinta destinazione turistica mondiale; c) la spesa turistica di costoro vale 36,4 miliardi di euro; d) il turismo rappresenta il 4,2% del Prodotto interno ...