SALVADOR DALI’ IN MOSTRA AD ACQUI TERME

Di: Gianni Zaccone - Verdiana Paonessa

Ad Acqui Terme, considerata da sempre la Perla del Monferrato, dal 16 luglio al 4 settembre c’è Salvador Dalì. La mostra è ospitata nelle sale della classica sede estiva delle rassegne pittoriche acquesi del Liceo Saracco, che ha accumulato negli anni una prestigiosa serie di mostre,

PARIGI: LA STATION, MEMORIA E CULTURA

Di: Pier Giorgio Cozzi

J'entends siffler le train è una canzone del 1962, interpretata da Richard Anthony; un grande successo. Oggi quel treno, quei treni, sono storia. Come storiche sono le vecchie stazioni della capitale francese, diventate luoghi d’arte grazie a un’iniziativa delle ferrovie francesi Sncf, che propongono di raggiungere Parigi in TGV da Milano, Torino, Vercelli, Novara

VENERE INCONTRA VENERE

Di: la redazione

Torino rende omaggio a Botticelli con un particolarissimo evento. Come due “gemelle diverse” ma profondamente unite, le due Veneri del Maestro fiorentino si specchiano una nell’altra in "Venere incontra Venere", una contenuta ma eccezionale mostra-confronto allestita presso gli spazi della Galleria Sabauda dei Musei Reali dal 19 luglio al 18 settembre 2016.

RACCONTI D’IRLANDA

Di: Elisabetta Fea

L’Irlanda può cambiarti la vita. A sostenerlo è Vanessa Marenco, scrittrice esordiente ma già piuttosto conosciuta,  soprattutto tra i giovani, per il suo blog di viaggi “Skandorina’s Travel”. Il suo libro “Racconti d’Irlanda”, recentemente pubblicato dalle edizioni Polaris, sta già riscuotendo un notevole successo. I suoi racconti sono schietti e immediati, come riescono ad esserlo solo le esperienze vissute intensamente.

FUCILATO A 16 ANNI

Di: Francesca Randazzo

  In visita al complesso carcerario “Le Nuove” di Torino, ora adibito ad area museale, la nostra Collaboratrice "incontra" Renzo Cattaneo, partigiano, fucilato il 27 luglio 1944 a soli 16 anni. L’imponente edificio è qui, davanti a me. Tutt’altra cosa è invece la nostra guida: un uomo piccolo, segnato dagli

RELAX IN VERDE E BLU

Di: Nicole Ginori

“Quando si varca l’arco di ingresso al tempio dei sogni, lì, proprio lì, c’è il mare”. Le poetiche parole di Luis Sepulveda ci accompagnano in Liguria, nella Liguria di Ponente, in Riviera delle Palme. La nostra meta è Andora, incastonata tra Capo Mele e Capo Mimosa. Acqua blu e spiagge dalla sabbia finissima che si immerge nel mare digradando dolcemente.  Il tratto di distinzione di questa località è la sua variegata offerta turistica: mare e sole, sì certamente, ma anche entroterra, sport e cultura. L’entroterra di Andora è solcato da una rete di sentieri che in passato collegava tutti i piccoli borghi a vocazione agricola. Parte di questo reticolo di stradine bianche e mulattiere sono percorse dagli appassionati di mountain bike, che seguendo l’apposita segnaletica attraversano borghi antichi, boschi di castagni e uliveti. L’entroterra è anche ideale per programmare rilassanti camminate immerse nella ...