2012 DA RECORD PER IL TURISMO DELLA GRANDE MELA

346

E’ record! E’ stato il sindaco Bloomberg ad annunciare che  New York ha chiuso il 2012 contando ben 52 milioni di visitatori, con un impatto economico di spesa diretta che tocca i 36,9 miliardi di dollari. E se ciò non bastasse, l’obiettivo è puntare per il 2015 a 55 milioni di turisti.

Degli arrivi dell’anno che ci siamo appena lasciati alle spalle, 11 milioni provengono dai mercati internazionali, dato che conferma NYC sul podio più alto fra le destinazioni turistiche degli States.

Numeri record anche per quanto riguarda il settore alberghiero, che impiega 356.000 newyorkesi nei cinque distretti: 29 milioni di notti in hotel vendute, che hanno generato  504 milioni di dollari di tasse di soggiorno.

L’aumento della domanda turistica ha stimolato l’industria dell’ospitalità, che ha assistito negli ultimi anni ad una crescita senza precedenti del numero di camere d’albergo disponibili, al momento 91.500 nei cinque distretti. Il tasso di occupazione alberghiera è dell’87%, il più alto di tutti gli Stati Uniti.

 

Articolo precedenteINAUGURATA IN CINA LA LINEA FERROVIARIA AD ALTA VELOCITA’ PIU’ LUNGA AL MONDO
Articolo successivo“SNOWTIME” SULLE ALPI PIEMONTESI