LA NAMIBIA NEL MIRINO DEL FOTOGRAFO

431

Il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino propone, dal 18 gennaio al 4 marzo, la rassegna fotografica di Antonio Crescenzo: “Namibia… filo diretto con la natura.  L’esposizione comprende 87 stampe su tela e un video a ciclo continuo con circa 200 immagini, che verranno riflesse e moltiplicate, come in un grande mappamondo, nella Quadrisfera del Museo.

Protagonista della rassegna è la Namibia, un paese dalle contrastanti meraviglie che si estende all’estremo Sud del Continente Africano.  Un luogo dove l’incontro fra due correnti, una da Sud-Ovest e l’altra da Nord-Est, ha dato origine a variegate realtà climatiche, zoologiche e geomorfologiche. Un territorio che conta poco più di 2 milioni di abitanti, ma che ospita un caleidoscopio di popoli e culture.

L’esposizione si articola in quattro sezioni: presentazione, deserto, l’animale nel suo ambiente, l’uomo fra tradizione e modernità. L’intento dell’artista è quello di descrivere ed interpretare momenti di vita quotidiana delle popolazioni locali , insieme alle immagini affascinanti del solitario paesaggio del Damaraland (Centro Nord), le dune rosse di Sossusvlei (deserto del Namib), la maestosità dei parchi e gli animali selvatici nel loro ambiente naturale.

 Info:  www.mrsntorino.it

Immagini: Antonio Crescenzo.

Articolo precedenteL’OSPEDALE DI NOSY BE IN MADAGASCAR NECESSITA DI PERSONALE VOLONTARIO
Articolo successivoLE PRIMARIE DELLA CULTURA: 7-28 gennaio 2013