SAMIR KHALIL ALL’UNIVERSITÀ DEL DIALOGO DEL SERMIG

465

Arsenale_Pace_interno2Primavera o inverno? Democrazia o deriva autoritaria? Dalla Siria all’Egitto, dalla Libia alla Terra Santa, cosa bisogna aspettarsi dagli eventi dei prossimi mesi?
Se ne parlerà venerdì 22 febbraio, ore 18.45, all’Università del Dialogo del Sermig. Una serata dedicata alla realtà del Medio Oriente con la partecipazione dell’islamologo di fama internazionale Samir Khalil.
Negli spazi dell’Arsenale della Pace, il dialogo con giovani e adulti ruoterà intorno al tema “La rivoluzione incompiuta”. Samir Khalil, gesuita egiziano, è uno dei maggiori esperti del
mondo islamico. È autore di oltre 40 libri e di più di 500 articoli, consulente di numerosi uomini di Chiesa e di politici europei e medio-orientali. I suoi principali campi d’indagine sono l’Oriente
cristiano, l’Islam e l’integrazione dei musulmani in Europa, nonché le relazioni fra cristiani e musulmani. Attualmente, insegna all’Université Saint-Joseph di Beirut.
L’appuntamento fa parte del nuovo ciclo di incontri dell’Università del Dialogo intitolato
Oltre Babele. Dal caos alla responsabilità“, un modo per rispondere al clima di incertezza attuale, nell’economia, nella politica, nelle relazioni personali.
Per informazioni: segreteria Sermig 011-4368566

www.sermig.org

 

Immagine: Sermig. Arsenale della Pace. SERMIG / NP

Articolo precedenteTORINO INCONTRA LA FRANCIA
Articolo successivoJANE AUSTEN, UNA FEMMINISTA ANTE LITTERAM