LOWER MANHATTAN: ITINERARI INSOLITI A NYC

429

museum_finance nycLa zona a sud dell’isola di Manhattan, dal Financial District a Battery Park City, è la protagonista del mese di maggio di Neighborhood x Neighborhood,  l’iniziativa dell’ente del turismo di New York City volta a far scoprire ai visitatori itinerari insoliti e i quartieri emergenti della Grande Mela.  Lower Manhattan, che custodisce alcune icone come il New York Stock Exchange, Wall Street e il 9/11 Memorial, offre molte attrazioni meno note e da scoprire.

Oltre a una distesa di hotel (molti di recente apertura, per un totale di circa 4.500 camere d’albergo), grandi magazzini, ristoranti eclettici e  a una vivace nightlife, il quartiere in punta a Manhattan propone alcuni interessanti musei: il Museum of American Finance, unico museo indipendente degli Stati Uniti dedicato alla storia della finanza americana (con display interattivi e reperti storici su Wall Street),  il Museum of Jewish Heritage, che commemora il dramma dell’Olocausto e il  Skyscraper Museum,  dedicato al ricco patrimonio architettonico di New York City e ai suoi grattacieli.

Ma non solo. L’itinerario comprende, fra le molte curiosità, anche una visita all’interno di una tipografia del XIX secolo, dove sono in azione alcune delle più vecchie stampanti al mondo, Bowne Printers. Gli appassionati di fumetti non possono perdere Chameleon Comics and Cards, un’istituzione del quartiere da oltre 20 anni con numeri da collezione, figurine e romanzi. Coloro che invece desiderano calarsi nel mondo di Bacco possono sostare da  Pasanella and Son Vintners, che propone in vendita oltre 400 varietà di vino, spaziando da produzioni di piccoli vigneti a conduzione familiare fino alle più rinomate etichette.

Per maggiori informazioni su Lower Manhattan:  nycgo.com/neighborhoods.

Immagine: NYC & Company 

Articolo precedenteSI INAUGURA IL MURAZZI STUDENT ZONE
Articolo successivoL’UNIVERSITA’ CHE CONTINUA