SCOPRIRE I DOCKLANDS A DUBLINO

550

dublin docklands night sceneA Dublino l’area dei Docklands che fiancheggia entrambi i lati del fiume Liffey è il risultato di un recupero urbanistico costato milioni di euro e che ha conquistato una serie di premi per la sua architettura innovativa e di grande impatto visivo.

Il modo più semplice per visitare ciò che i Dublinesi chiamano “new build on the dock” è di usufruire del servizio “hop on, hop off” del Docklands Bus Tour, recentemente lanciato dalla Dublin Bus Sightseeing Tours. Così facendo sarà possibile visitare il quartiere più nuovo della metropoli irlandese stando seduti su un “double-decker” (autobus a due piani) e  ascoltando il commento in diretta di una guida.

Il tour prevede nove fermate in punti strategici di grande interesse. Tra questi i Windmill Lane Studios, dove il leggendario gruppo rock irlandese degli U2, ipercelebrato nei graffiti esterni, incise i suoi primi tre album. Agli appassionati del mare si consiglia di scendere presso il Sir John Rogerson’s Quay ad ammirare l’intrigante Diving Bell. Inoltre, sarà possibile vedere la Jeanie Johnston, la prima replica dublinese di un veliero, e visitare l’annesso museo che illustra la dolorosa storia della carestia irlandese e dell’emigrazione del 1800.

Info: www.irlanda.com

Immagine: Dublino, l’area dei Docklands. Ente del Turismo Irlandese.

Articolo precedenteSULLA LINEA TRANVIARIA PIÙ LUNGA D’OLANDA
Articolo successivoA MONACO SULLE TRACCE DELL’ARTE PREISTORICA