UOVA COLORATISSIME PER LA PASQUA CECA

494

kremzsko_-_kraslice_-800x553

Il periodo della Pasqua in ceco si chiama Velikonoce. Per tradizione  rende omaggio, al tempo stesso, alla passione e resurrezione di Cristo e all’arrivo della primavera: le radici cristiane si mescolano a riti e usanze popolari.

Meno noti di quelli di Natale, i mercatini pasquali sono coloratissimi e ridondanti di oggetti e prelibatezze tipiche e  affollano le piazze delle grandi città e dei centri minori, in Boemia, Moravia e Slesia.

Nella capitale le tipiche casette in legno si concentrano per lo più nella piazza della Città Vecchia e in piazza Venceslao, dal 4 al 27 aprile. Tra gli stand si trovano souvenir e prodotti tipici come le uova colorate, i sonagli in legno, le fruste di salice intrecciato e gli agnellini dolci.

A prestare la loro elegante scenografia a eventi, celebrazioni e iniziative pasquali, tra il 19 e il 21 aprile,  sono anche numerosi castelli e antiche dimore della Repubblica Ceca, spesso circondati da parchi e giardini che già celebrano la primavera. Tra i tanti, segnaliamo il castello di Krivoklat, situato ad ovest di Praga e da lì raggiungibile  con il treno a vapore. Questa residenza regale, costruita nel XIII secolo, è immersa tra le colline boscose popolate di animali che un tempo attrassero molti sovrani boemi amanti della caccia.

Informazioni: http://www.czechtourism.com/it/home/

Articolo precedenteMALTA PIROTECNICA
Articolo successivoAPERTO AL PUBBLICO IL FONDO ARCHIVISTICO DI PAUL KAHLE