APERTO AL PUBBLICO IL FONDO ARCHIVISTICO DI PAUL KAHLE

400

Paul Kahle è un  orientalista tedesco (1875-1964) di cui esiste un fondo archivistico e librario conservato all’Università di Torino (presso il Dipartimento di Studi umanistici). Un recente progetto di riordino dell’archivio lo rende ora disponibile, per la ricerca, alla comunità scientifica internazionale. Giovedì 10 e venerdì 11 aprile si terrà, negli spazzi del rettorato di Torino (via verdi 8), il convegno internazionale dedicato appunto a tale fondo, dal titolo “Archives of the Orient: International conference on Paul Ernst Kahle”. L’occasione è il cinquantenario dalla sua morte, che ricorre appunto quest’anno. Durante il convegno saranno approfondite le aree di studio e di ricerca di Paul Kahle, sia in ambito arabistico, sia in ambito ebraistico, nonché alcuni aspetti della sua vicenda personale che lo costrinsero a fuggire in Inghilterra con la famiglia negli anni del nazismo. La rilevante presenza di relatori stranieri testimonia l’interesse della raccolta a livello internazionale. Il convegno si propone come punto di convergenza delle professionalità che operano nel campo del patrimonio documentario, sia dal punto di vista della ricerca, sia dal punto di vista della conservazione e valorizzazione.  “Archives of the Orient” è inoltre il titolo della mostra che sarà allestita (e aperta al pubblico)  nell’Archivio Storico dell’Università (palazzo del rettorato). Qui sarà esposta una nutrita selezione di documenti del suddetto archivio. Info e programma del convegno su www.paulkahle.unito.it

Articolo precedenteUOVA COLORATISSIME PER LA PASQUA CECA
Articolo successivoTRA I DOLCI DI PASQUA IN GIRO PER L’EUROPA