I LUNEDI’ DELL’UNIVERSITA’

350

“Come favorire la ripresa economica in Italia” è il titolo dell’appuntamento che inaugura “I lunedì dell’Università” e si terrà lunedì 10 novembre alle 18 nell’aula magna del rettorato (via Verdi 8).

A parlare di crisi e di come sia possibile uscirne,  sarà Luca Ricolfi, ordinario di Psicometria all’Università di Torino con Michele Roccato, vicedirettore del Dipartimento di Psicologia (e moderatore dell’incontro).

Le conferenze, promosse dall’Associazione Amici dell’Università, sono quattro e sono aperte a tutti, ma l’iniziativa è anche il primo ed unico caso nel nostro paese che offre l’opportunità di informazioni, conoscenze scientifiche e aggiornamenti continui agli studenti dopo la laurea.

Il ciclo di incontri, organizzato con l’Ateneo torinese e l’Associazione Ingegneri e Architetti ex allievi del Politecnico, rientra, infatti, in un più ampio programma denominato “L’universitàchecontinua” e propone argomenti che spaziano in diversi ambiti come dimostra anche il programma di quest’ultimo ciclo.

Il secondo appuntamento, il 17 novembre, sarà dedicato a Cesare Pavese. A svelarci “I molti “mestieri” dello uno scrittore sarà Mariarosa Masoero, direttore del Centro studi “G.Gozzano ‐ C.Pavese”. Gli attori Mario Brusa ed Elena Canone leggeranno brani tratti dai libri del noto scrittore piemontese. Torino “tra presente, passato e futuro” sarà invece protagonista del terzo incontro (il 24 novembre). A parlarne sarà Valentino Castellani, vicepresidente dell’Associazione Torino Strategica. A dibatterne con lui (e con il pubblico presente), ci sarà anche Luigi La Spina, editorialista de “La Stampa”.

Il ciclo si chiuderà lunedì 1 dicembre con Michele Vietti, già vicepresidente del Consiglio superiore della Magistratura ed Edoardo Greppi, ordinario di Diritto internazionale che analizzeranno “La riforma della giustizia”. Gli incontri inizieranno tutti alle 18, preceduti alle 17.30 da un aperitivo. “La Stampa”, media partner dell’iniziativa, omaggerà i partecipanti con alcuni volumi delle proprie collane editoriali. Il programma è su www.universitachecontinua.it. Per partecipare, occorre richiedere i tagliandi d’ingresso gratuiti allo 011/6604284, scaricarli dal sito o ritirarli in via Lugaro 15 o in via Po 29.

Articolo precedenteAPERTI AL MONDO, VOLONTARI PER EXPO
Articolo successivoA SAN MARINO LA CONFERENZA SUL TURISMO ACCESSIBILE