BLAUDRUCK È PATRIMONIO UNESCO

707

Un altro riconoscimento Unesco per la Repubblica Ceca. Si tratta dell’antica arte tintoria conosciuta come Blaudruck (in tedesco, stampa blu) che oggi è ufficialmente Bene Immateriale dell’Umanità. Tramandata da secoli dagli artigiani di Germania, Austria, Ungheria, Cechia e Slovacchia, è fatta di gesti sapienti dei tintori della Mitteleuropa, dove ancora oggi i tessuti dall’inconfondibile blu indaco e dai disegni a stampo sono un’eccellenza inimitabile.

Tovaglie, selle per la tavola, tendaggi, costumi tipici, camicie, grembiuli, sciarpe e foulard, scamiciati per bambine, borse di tela, cuscini, gilet, pupazzi…da secoli sono impreziositi dall’arte tessile della Blaudruck. Questa tipica tecnica artigianale consiste nella tintura del lino e del cotone di blu indaco, solo dopo aver decorato i tessuti con disegni impressi con stampi di legno e metallo cosparsi di colla naturale, ciò al fine di conservarli bianchi. L’effetto è particolare perché fiori, foglie, ghirigori e disegni geometrici sembrano stampati, invece semplicemente non si sono impregnati del blu intenso durante la tintura. L’eleganza del prodotto finito ricorda quella delle fragili stoviglie artistiche, tanto che questo tipo di lavorazione è soprannominato “porcellana”.

Sono naturalmente sempre meno i maestri della Blaudruck ed ecco perché l’Unesco ha sentito l’esigenza di tutelare questa tecnica artigianale. Ad esempio, in Repubblica Ceca oggi sono soltanto due le aziende specializzate, naturalmente entrambe a conduzione familiare. Una è a Straznice, in Moravia meridionale: Frantisek Joch Jr, alla quinta generazione di tintori, nonostante la veneranda età, muove ancora gli ingranaggi della produzione artigianale. L’altra è a Olesnice, sempre in Moravia meridionale: da oltre 150 anni, la stamperia di Jiri Danzinger Jr utilizza ancora gli stampi originali e una procedura esclusivamente manuale.

Poi ci sono gli artigiani degli stampi. Senza la loro abilità nel realizzare le matrici nuove e a riparare quelle antiche, questo tipo di stoffa ricercatissima non sarebbe più disponibile. Milan Bartos, Jaroslav Plucha di Dvur Kralove nad Labem sono gli ultimi creatori e restauratori di stampi per Blaudruck della Repubblica Ceca.

Articolo precedenteAGOSTO A SAN FRANCISCO
Articolo successivoHACKATHON SMART TOWER TERNA