AGOSTO A SAN FRANCISCO

279

San Francisco ad agosto non è così calda come ci si aspetterebbe: l’incontro tra le correnti calde provenienti dall’interno e le correnti fredde provenienti dal pacifico creano infatti un particolare microclima. Felpa alla mano, dunque, e gambe in spalla a godersi  la città dell’amore e della pace

Partiamo da una iniziativa bizzarra che si svolge nel primo weekend del mese: il World Dog Surfing Championships, il campionato annuale del mondo di surf per cani che si tiene a Pacifica, appena fuori San Francisco.

Dal 9 all’11, al Golden Gate Park, per gli appassionati di musica va in scena Outside Lands Festival: Quest’anno vedremo sul palco artisti del calibro di 21 Pilots e Paul Simon. I partecipanti avranno accesso a più di 80 ristoranti (presenti 40 aziende vinicole della California del Nord e una trentina di birrifici). Il Festival comprende inoltre GastroMagic, un palcoscenico dedicato all’arte culinaria e alla performance, e The Barbary, un tendone dedicato ai grandi nomi della commedia, della musica e dell’improvvisazione

Negli stessi giorni si svolgerà Pistahan, la manifestazione che celebra la cultura e la cucina filippina. L’evento vedrà anche lo svolgimento di una tradizionale parata.

Sarà ancora il cibo ad essere protagonista dell’evento del 22 agosto. E’ il Food Festival della Noe Valley, una delle zone più affascinanti di San Francisco.  Piatti, vino e distillati verranno celebrati e degustati all’Eat Drink SF.

Fra gli spettacoli da non perdere ricordiamo “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” in concerto al Davies Symphony Hall, il 10-11 agosto. Mentre al museo di Charles M. Shulz a Santa Rosa è allestita Abracadabra, la mostra che esplora il fascino dell’artista Charles Schulz attraverso i giochi di prestigio e i trucchi di magia che ha sempre inserito nei suoi fumetti.

www.onlyinsanfrancisco.it

Articolo precedenteAJACCIO CELEBRA NAPOLEONE
Articolo successivoBLAUDRUCK È PATRIMONIO UNESCO