GLI EFFETTI SOCIALI DELLA CRISI A TORINO E IN PIEMONTE

436

L’Osservatorio sugli effetti sociali della crisi – nato dalla collaborazione fra Ires Piemonte e Centro Einaudi – promuove periodici seminari in tema crisi, dei suoi effetti sul tessuto sociale locale, delle reazioni per fronteggiarla. In quest’ambito martedì 20 maggio, a Torino, si svolgerà un nuovo incontro dal titolo “Comuni e territori: innovare dentro la crisi”, centrato proprio sulle azioni innovative realizzate nel corso della crisi da Comuni e territori del Piemonte e sulle indicazioni che se ne possono trarre in chiave analitica e propositiva.

 

Programma

Presentazione:

LUCIANO ABBURRÀ (IRES PIEMONTE) E LUCA DAVICO (CENTRO EINAUDI / RAPPORTO “GIORGIO ROTA” SU TORINO)

Comunicazioni introduttive:

FRANCA MAINO (CENTRO EINAUDI / PROGRAMMA PERCORSI DI SECONDO WELFARE E UNIVERSITÀ DI MILANO)

Risposte innovative a livello locale nella prospettiva di secondo welfare

RENATO COGNO (IRES PIEMONTE / GRUPPO DI RICERCA INNOVAZIONE SOCIALE )

Innovare nelle città medie: esperienze di ricerca nel Cuneese

Esperienze e valutazioni:

MAURIZIO BISOGLIO (COMUNE DI NOVARA)

BARBARA GRAGLIA (COMUNE DI TORINO)

FABIO SMAREGLIA (COMUNE DI BRA)

Il seminario proseguirà con interventi dei partecipanti, protagonisti di diverse esperienze nel campo

delle politiche e dei servizi del welfare e della loro innovazione nel corso della crisi.

 

Martedì 20 maggio, ore 9.30.

Sala Conferenze Ires Piemonte

Via Nizza 18, TORINO

 

Info: http://www.centroeinaudi.it/index.php

Per la documentazione sui seminari precedenti e aggiornamenti

http://www.ires.piemonte.it/osservatori/307%E2%80%90effetti%E2%80%90sociali%E2%80%90della%E2%80%90crisi.html

 

Articolo precedente2015: GLI SCEICCHI SCELGONO MONZA
Articolo successivoMILANO CAPUT MUNDI