CHE ESPERIENZA A PHILLIP ISLAND!

433

GTOLandscape__9072017_TVIC_naturepark1

Sono alti solo 30 centimetri e ogni anno attirano un milione di turisti. Chi sono?

Si tratta dei pinguini minori blu di Phillip Island, nella Regione di Victoria in Australia. L’isola, solo un’ora e mezzo da Melbourne, è un paradiso naturale e una tappa imperdibile per chi visita questa zona a sud est del Paese. In questo angolo paradisiaco di Australia, al tramonto, puntualmente centinaia di pinguini nani escono dalla marea, di ritorno dalla caccia di pesca, e attraversano la spiaggia per raggiungere posti sicuri dove mangiare e covare. Dalla piattaforma Penguins Plus avrete una visuale perfetta.

Chi volesse fare un’esperienza unica può partecipare ai tour Wildlife Clinic, dove le guardie forestali spiegano come si curano le ferite di pinguini, uccelli marini ma anche di animali terrestri come il canguro di Wallaby oppure come si purificano da olio in caso di incidenti.

Infatti, quest’area protetta che si estende su una superficie totale di 2750 ettari, ospita  molte specie di altri animali.  Il Koala Conservation Center, per esempio, conta circa 40 koala. Passeggiando nella boscaglia, inoltre, si possono vedere i wallaby, osservare gli opossum e oltre 150 specie di uccelli. E a soli due chilometri di distanza dalla terraferma vivono circa 20.000 foche, che si possono osservare dal centro per i visitatori, con l’aiuto di telecamere e binocoli.

 

Informazioni: http://www.australia.com/it/

Articolo precedenteDIVENTARE WE-TRADERS PER SCONFIGGERE LA CRISI
Articolo successivoPREMIO BOGIANEN