I 125 ANNI DELLA FERROVIA RETICA

458

Ferrovia Retica

Sono 125 anni che la Ferrovia Retica  viaggia nei Grigioni, il cantone svizzero più esteso della Svizzera. Nata nel 1889 con l’inaugurazione della linea da Landquart a Klosters, la rete ferroviaria si sviluppa oggi per 384 chilometri scivolando tra le alte vette del Paese. Con i due treni panoramici, Bernina Express e Glacier Express, le linee ferroviarie si integrano armoniosamente nel paesaggio grazie a viadotti e gallerie elicoidali, spettacolari  opere architettoniche. Tant’è che le linee del Bernina e dell’Albula  nel 2008 sono state inserite nella lista UNESCO del Patrimonio mondiale.

È con la costruzione della ferrovia a scartamento ridotto Landquart – Davos (su iniziativa dell’olandese Willem Jan Holsboer), che prese il via la costruzione della strada ferrata nei Grigioni e già nel 1889 fu possibile inaugurare il primo tratto da Landquart a Klosters.

I Grigionesi si cibano di turisti” dicono da queste parti (oltre 10 milioni di passeggeri all’anno), soprattutto grazie a questa spettacolare ferrovia turistica che ha costruito la sua offerta miscelando 3 ingredienti: un paesaggio grandioso, un tracciato unico e offerte creative sui binari.

Informazioni: www.rhb.ch/unesco

Immagine: facebook.com/rhaetischebahn

Articolo precedenteA NYC 45 ANNI DI GAY PRIDE
Articolo successivoEXPO, NUOVE ASSUNZIONI