“VIENI FUORI CON ME”, DIARIO DI UN CANE

453

Il libro è scritto a quattro zampe. L’autore è Pixi, un barboncino biondo che nel presentare la sua opera prima racconta di voler portare il lettore nel suo mondo fatto di abitudini, desideri, sogni realizzati, avventure e incontri vissuti nella città e nella regione in cui vive, Torino e il Piemonte, e in occasione delle sue vacanze.

La simpatica idea di realizzare “Vieni fuori con me”  è di Silvia Lanza, compagna di avventure ed abitudini di Pixi. Il libro è l’evoluzione del blog aperto poco più di un anno fa, www.vienifuoriconme.it, dove il barboncino racconta le sue esperienze di viaggio, di un’ora, di un giorno o più a tutti gli umani, con lo scopo di dimostrare quanto i cani siano degli straordinari compagni di vita e di vacanza.

Pagina dopo pagina, si viaggia dalla Val Chisone alla Val Troncea sino al Biellese e alla Bassa Langa in Piemonte, dalla Liguria, alla Val d’Orcia, da Verona alla Valpolicella, dalla Sardegna all’Umbria, sino alle nuove mete pet friendly che incentivano il turismo cinofilo come Finale Ligure e Gemona nel Friuli Venezia Giulia.

 

Pixi, “Vieni fuori con me”, ed. Mondadori Electa   silvia lanza - vieni fuori con me

 

Articolo precedentePANE SOSPESO
Articolo successivoONORE AL VINO NELLE TERRE DI FAENZA