L’ASTRONAUTA CRISTOFORETTI CELEBRA IL TERRA MADRE DAY

365

 

tavola-tra-le-stelle-300x245 (1)Nella rubrica “La nutrizionista risponde” il nostro magazine propone l’interessante articolo “A tavola tra le stelle”, della collaboratrice Grazia Maria Sena, nel quale si illustra l’ambizioso programma per la nutrizione e la salute nello Spazio e sulla Terra, portato a bordo dell’Iss dall’astronauta italiana Samantha Cristoforetti.

E’ di oggi la notizia che la nostra astronauta ha aperto il Terra Madre Day 2014 con un video messaggio giunto direttamente dalla Stazione Spaziale Internazionale, celebrando così i 25 anni di Slow Food. Per l’occasione la Cristoforetti condividerà con i suoi compagni una zuppa di legumi con 4 Presìdi Slow Food: piattella canavesana, lenticchia di Ustica, fava di Carpino e cece nero della Murgia carsica.

«Sono sempre stata appassionata di buon cibo sano e nutriente -ha dichiarato nel video- e le tematiche dell’alimentazione corretta mi stanno a cuore sia per noi che per l’ambiente. E vorrei veramente sfatare il mito secondo cui l’avanguardia scientifica e tecnologica e il mondo del cibo tradizionale sarebbero lontani e distanti. E per questo ho voluto portare con me sulla Stazione Spaziale Internazionale dei cibi sani, nutrienti, con il giusto valore nutritivo ma anche importanti per la biodiversità della nostra Terra. I legumi in particolare sono un ingrediente da rivalutare per una dieta sana. E quindi anche qui nello spazio potrò gustare un’ottima zuppa di legumi che tra i suoi ingredienti ha anche diversi Presìdi di Slow Food. E uso la parola gustare a ragion veduta perchè questo è importante sia nello spazio che sulla Terra».

Guarda il video: https://www.youtube.com/watch?v=QRzFLKd9bpo

www.slowfood.it

Articolo precedenteTRA NATALE E CAPODANNO
Articolo successivoLISBONA IN FAMIGLIA