CARNEVALE CARAIBICO

449

CARNEVALE

Un tripudio di maschere, musica e colori attende i visitatori della Repubblica Dominicana nei mesi di febbraio e marzo per l’arrivo del Carnevale. Da nord a sud del paese, varie città e i piccoli centri organizzano parate e sfilate di ogni genere.

Il carnevale dominicano è unico al mondo grazie alla mescolanza di influenze derivanti da numerose culture, quella spagnola e quelle proveniente da altri paesi europei e africani, visibili nelle particolari maschere e nei diversi costumi; dai coloratissimi “diablos cojuelos” di Santo Domingo ai gruppi “Broncos” e “Fieras” di La Vega, dai diavoli “Lechones” e “Pepines” di Santiago ai “Charamicos” e “Caraduras” di Bonao, proseguendo con i “Guloyas” con costumi ornati di perle di ogni genere di San Pedro di Marcorìs,  i “Taimascaros”, maschere tipiche di Puerto Plata fino alle splendide maschere cornute dei Cachúas nel carnevale di Cabral e alle antiche maschere di Azua. In tutto il paese il Carnevale è una manifestazione molto sentita e se ne contano ben 13 di ufficiali, ciascuno con le sue caratteristiche. Il più popolare e conosciuto a livello internazionale è Il Carnevale di La Vega, che si svolge a febbraio ogni domenica del mese e termina il 27 febbraio con la parata ufficiale in occasione dell’anniversario dell’Indipendenza Nazionale del paese. Stesse date per i festeggiamenti a Puerto Plata al nord del Paese, mentre a Bonao si protrarranno fino all’8 di marzo.

www.godominicanrepublic.com

Articolo precedenteCAPIRE I NUMERI
Articolo successivoECOTURISMO IN REPUBBLICA DOMINICANA