LUOGHI D’AMORE

711

Ora che è abbiamo scampato nel silenzio la commercialissima Festa di San Valentino, lasciandocela alle spalle da più di un mese, possiamo parlare liberamente d’Amore. Anzi, di luoghi d’Amore. E per farlo posizioniamo il cavalletto per una panoramica su quei luoghi del cuore, non proprio classici, che però possono essere gettonati dagli Innamorati senza correre rischi di sbagliare meta.

 

Partiamo da una località di Santo Domingo poco nota al turista perché non affacciata sul mar caraibico. Si tratta di Constanza, situata nel cuore dell’isola, in una valle fiorita con incantevoli vedute panoramiche sulle montagne. Circondata dalla natura, confina con ben quattro parchi nazionali. Qui è possibile soggiornare in autentici ranchos immersi nella natura che costituiscono il punto di partenza per scoprire le bellezze della zona.los haitises

Quella di Constanza è la più bella valle dei Caraibi, con temperature fresche, cultura e luoghi di un fascino mozzafiato. Un esempio è il Parco Nazionale Valle Nuevo (esatto punto geografico centrale del paese) solcato da sentieri che attraversano foreste di pini e alberi di ebano verde e torrenti. Sulla strada per raggiungere l’entrata del Parco, a soli 10 km da Constanza, le cascate di Aguas Blancas si riversano a 83 metri in un’ampia piscina naturale.

www.godominicanrepublic.com

gunlom-pool

Qual è una delle esperienze più romantiche che si possa vivere dall’altra parte del mondo? E’  quella di bagnarsi nella Gunlom Pool, una delle più spettacolari infinity pool  di tutta l’Australia. Siamo nel Kakadu National Park, il più grande parco naturale del Paese, nel Northern Territory. Qui è possibile rinfrescarsi e scattare spettacolari foto del verdissimo paesaggio del Kakadu e del suo specchio d’acqua, in cui è possibile anche rinfrescarsi, ma solo se si è ben consci  che le acque di questo territorio sono abitate dai coccodrilli. Ecco perché il lato tranquillo e romantico della destinazione lo si assapora meglio la sera, lì nei dintorni, dove si trova un’area campeggio dove poter dormire sotto una coltre di cielo stellato.

Kakadu National Park

 

Torniamo nel cuore dell’Europa per recarci in un luogo di incontro per sognatori.

castello di heidelberg

Lo straordinario connubio tra presente e passato conferisce al Castello di Heidelberg e al parco che lo incornicia un fascino senza tempo. Siamo di fronte all’essenza del Romanticismo tedesco, nel Baden-Württemberg, uno dei 16 stati federati della Germania, che fu costruito intorno al 1300 come fortezza difensiva. Particolarmente affascinante è il meraviglioso giardino (creato sotto il governo di Friedrich V) che rappresenta l’idea di un paradiso terreno voluto dall’uomo. Sebbene mai completato, l’Hortus Palatinus fu considerato per molto tempo l’ottava meraviglia del mondo.

http://www.germany.travel/it/index.html

kilauea

Ci sono pochissimi posti al mondo che vantano il numero di meraviglie naturali che possono contare le Hawai’i. Tra queste, una ha un fascino senza pari: il vulcano Kīlauea.   E’ la montagna magmatica più attiva del mondo. Ed è anche una delle poche dove la lava scorre direttamente in mare, esplodendo a contatto con l’acqua dell’oceano. Non è difficile immaginare quale vista spettacolare si possa godere… ovviamente da una barca in mare aperto.

www.gohawaii.com/UK

 

sintra 2Sintra è “la dimora dell’amore” secondo lo scrittore Heinrich Friedrich Link.  Nata come insediamento arabo sulla costa a ovest di Lisbona, la città fu la residenza estiva dei re portoghesi e tuttora affascina i visitatori con i suoi palazzi mistici, colorati e unici, caratterizzati dall’architettura romantica. L’itinerario fra le sue vie scivola a fianco del Palácio Nacional, della Quinta de Regaleira, del Palácio de Seteais, del Castelo dos Mouros e del Palácio da Pena. Quest’ultimo, eletto tra le sette meraviglie del Portogallo, fu costruito nel 1840 da re Ferdinando II, sulle rocce della Serra De Sintra ed è l’esempio più completo di architettura romantica portoghese, un insieme di stile gotico, neomanuelino, arabo, rinascimentale e barocco.

Patrimonio Unesco, Sintra è un luogo talmente magico che il poeta romantico inglese Lord Byron la definì «giardino dell’Eden» ed è sicuramente una delle mete più romantiche del Portogallo. https://www.visitlisboa.com/

sintra

Articolo precedenteA PASSO DI STORIA LUNGO LA VIA EMILIA
Articolo successivoIL CORPO NON MENTE