A PIOMBINO: DIALOGO CON PIER NELLO MARTELLI SULLA RESISTENZA NELL’ALTA MAREMMA

168

In occasione del 77esimo anniversario della Battaglia di Piombino, il Comune toscano ha organizzato tre appuntamenti con storici, scrittori e giornalisti che nella loro carriera hanno ampiamente approfondito il tema della Resistenza. Giovedì 17 settembre (alle 17.30 in Sala consiliare) Pier Nello Martelli, in dialogo con il giornalista Fiorenzo Bucci, presenterà il suo libro “La Resistenza nell’alta Maremma”.

Il libro, pubblicato nel 1979, racconta le vicende della Terza Brigata Garibaldi che ha operato a cavallo delle province di Grosseto, Livorno e Siena. La storia della Brigata è particolarmente interessante perché è una delle prime nate pochi giorni dopo l’armistizio. Inoltre, pur portando il nome di Garibaldi (storicamente legato ad una forte componente comunista), era composta da un gruppo che invece aveva in sé una fortissima componente repubblicana e vide la partecipazione attiva di diversi sacerdoti del territorio, due dei quali insigniti della medaglia d’argento al valor militare, comandati dal celebre antifascista Mario Chirici. I documenti su cui si basa la ricostruzione contenuta nel volume erano stati conservati dallo stesso Chirici per tutta la vita e consegnati in punto di morte all’allora parroco di Follonica (nel 1958) il quale, dopo averli tenuti segreti per 13 anni, li ha consegnati all’autore, Pier Nello Martelli, permettendoci così di conoscere la storia della Terza Brigata Garibaldi.

 

Pier Nello Martelli, nato a Grosseto, è stato dirigente del settore Cultura e Promozione del Comune di Viareggio. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, all’Università di Siena nel 1972, ha conseguito il diploma di Giornalismo all’Università di Urbino, quello internazionale di Bibliografia e Biblioteconomia alla Biblioteca Apostolica Vaticana di Roma ed il master in Economia del Turismo all’Università Bocconi di Milano.