UN SETTEMBRE DA MITO

340

mitoAutunno 2013: Festival Internazionale della Musica. Dal 4 al 21 settembre, per 18 giorni, Milano e Torino diventeranno un unico grande palcoscenico. Nell’àmbito della settima edizione di MITO offriranno 209 appuntamenti – gratuiti o prezzo “politico” – di cui ben 183 concerti, in 99 spazi canonici e no, sale da concerto, auditorium, chiese, piazze, cortili, musei, palazzi. Di fatto, la sommatoria di molti festival: le 136.000 presenze dell’ultima edizione rappresentano la concreta dimostrazione della fedeltà con la quale i cittadini di entrambe le città seguono le stimolanti proposte di MITO SettembreMusica.

Presentando a Milano la manifestazione, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha ricordato come quest’anno l’evento culturale si inquadri nel “percorso verso Expo 2015”, realizzato secondo una sinergia che vede le due amministrazioni cittadine collaborare anche in altri campi: economico, produttivo, dei servizi…

Maurizio Braccialarghe, assessore alla Cultura turismo e promozione della città di Torino, ha sottolineato come la Musica di MITO sia la rappresentazione tangibile di logiche politiche super partes attivate in funzione “anticiclica” (il riferimento è ai tagli di budget imposti dalla situazione economica attuale) e come essa produca «una ricaduta positiva sulla coesione dei nostri concittadini», rappresentando in questo modo «un importante valore aggiunto per il territorio».

L’aspetto digital è sempre più presente nella vita di ognuno: perciò quest’anno MITO SettembreMusica incrementa la propria presenza su tutti i più importanti social network e agevola il pubblico con nuove modalità di fruizione e acquisto online.

Il sito www.mitosettembremusica.it è ancor più ricco di contenuti: video e foto dei singoli eventi, podcast che raccolgono incontri ed interviste, condivisi anche su Youtube e Flickr; il live streaming di 14 concerti, tra i più significativi del Festival, danno particolare rilievo agli ospiti e alle collaborazioni internazionali; Radiobici: per la prima volta racconta i protagonisti di MITO SettembreMusica con interviste in movimento, grazie alle sue biciclette a pedalata assistita.

MITO è sempre più presente anche sui social media. Oltre ai già consolidati canali Facebook, Twitter, Youtube, Flickr e Pinterest, tra le novità di quest’anno ci sono: Google Plus per restare sempre aggiornati nella community MITO e Instagram, per raccontare il Festival attraverso gli scatti fotografici dello staff e del pubblico.

I concerti potranno essere seguiti anche tramite l’hashtag #MITO2013, grazie al live tweeting previsto per molti eventi: il modo più diretto per interagire col Festival e commentare gli eventi in diretta. Da poco in Italia e già sulla bocca di tutti Spotify è la piattaforma musicale attraverso cui il Festival promuove le proprie playlist, per preparare all’ascolto dei brani in cartellone.

Quanto ai servizi, la comunicazione online prevede la promozione dell’acquisto dei biglietti con modalità print@home e mobile ticket, grazie ai quali si può ricevere il biglietto direttamente sul proprio smartphone o per e-mail. Inoltre con l’app gratuita, disponibile sia per i sistemi iOS che Android, è sempre a portata di mano una guida digitale interattiva del Festival: la mappa geolocalizzata consente di scoprire tutti gli eventi più vicini alla propria posizione e di orientarsi meglio tra le tante offerte e location del Festival.

Come detto, un settembre da MITO.

Articolo precedenteKEESONG RACCONTA LA SUA KOREA
Articolo successivoTURISMO E CULTURA: BINOMIO VINCENTE